ITALIAN PIGFUCK! The Noise Rock Scene (1990-2023)

 

ITALIAN PIGFUCK! The Noise Rock Scene (1990-2023)

https://fangoradioeditions.bandcamp.com/merch/fre-015z-italian-pigfuck-the-noise-rock-scene-1990-2023

UN'INTRODUZIONE

C'è grande confusione sotto il cielo quando si tratta di mettere a fuoco il termine "noise rock". Si potrebbe parlare di punk rock o post punk suonato ad alti volumi, sottoposto a forti distorsioni, edificato per lo più su accordi dissonanti saturi di feedback, ma chiaramente non otterremmo una definizione esaustiva. Oggi, e a distanza di tempo, parliamo di "noise rock" a proposito di band primigenie come i Pussy Galore - che avevano una forte componente garage rock - ma utilizziamo la stessa catalogazione per parlare degli Helmet e dei loro riff cubici in staccato, o dello tsunami percussivo dei Lightning Bolt. Tra queste band c'è un abisso stilistico non riscontrabile in ogni altro genere. E a dimostrazione di quanto detto, non esiste un circuito noise rock e non esistono pubblicazioni di settore. Il noise rock è uno stato mentale, piuttosto.

Quasi impossibile ottenere precisione tassonomica nella definizione del noise rock, così come invece più facilmente riusciamo a immaginare una coesione nell'hardcore punk. Fatto salvo il periodo che va dalla fine degli anni Ottanta alla fine dei Novanta, quando molte etichette fiorirono negli Stati Uniti contribuendo a tracciare i confini di quello che oggi chiamiamo "noise rock", l'alveo in cui hanno nuotato e nuotano le band riconducibili al genere rimane ampio, non circoscrivibile e difficilmente definibile. Eppure il noise rock esiste, eccome. E l'Italia ha i suoi emuli, alcuni di lusso addirittura.

Per queste ragioni nelle quattro playlist che Asbestos Digit Mixtape vi propone varia è la composizione: si va dallo screamo noise dei furibondi Gerda, alle ascendenze doom degli OvO, al protonoise dei Noisext, alle geometrie angolari degli Uzeda, fino al punk noise rock à la Cosmic Psychos dei Cani Sciorrì, per arrivare all'affilato art noise dei Lucertulas.

Abbiamo cercato di assemblare playlist quanto più possibile esaustive per ciascuno dei tre decenni presi in considerazione, riservando l'ultima, la quarta, a formazioni del recente passato che hanno pubblicato album significativi nei primi scampoli di questi anni Venti. Il risultato? Più di trent'anni di noise rock italiano raccontati dalla musica di 100 band da tutta Italia.

Buon ascolto! Turn up volume to 11!

IL PIANO

“ITALIAN PIGFUCK! è una raccolta della durata di 4h57’ circa, composta da 102 brani per 102 band: uno sguardo - si spera abbastanza esaustivo - della scena noise rock italiana degli ultimi 33 anni. La raccolta è divisa in quattro playlist per tre decadi (’90-’00, ’00-’10, ’10-’20) accompagnate da una panoramica di questo inizio decennio (’20-’23).

I. Noise Rock Monkey Boys/I Ragazzi Scimmia Del Noise Rock (1990-2000)
II. Preparation For Combat/Prepararsi A Combattere (2000-2010)
III. Bleeding From Tinnitus/Sanguinamento Da Acufene (2010-2020)
IV. Early Noisy Roaring 20’s/I Primi Ruggenti E Rumorosi Anni Venti (2020-2023)

L’intento è quello di aggiornare regolarmente le playlist con brani del passato e del presente che via via si presenteranno a ulteriori indagini.

LE TRACCE

Le tracce sono presentate senza soluzione di continuità, mixate tra loro, per creare un’esperienza di ascolto “senza scampo”. Per agevolare il riconoscimento dei singoli brani così disposti, nelle tracklist sono indicati per ciascuno il momento effettivo di inizio/fine.

Alcune tracce reperite solo su supporti analogici sono state digitalizzate. Si è cercato di rispettare le masterizzazioni originali salvo in alcuni casi in cui si è provvetuto a uniformare volumi e frequenze alla media delle produzioni.

KUDOS

Stefano Paternoster (RobotRadio), Andrea Ics Ferraris (Disconnection Hardcore), Francesco Panatta (Sinatra), Pierluigi Bella + Chicca Blasetti (Soul Food/Hate Rec.), Michele Maglio (Psychotika Records), Mirko Spino (Wallace Records), Gianmaria Aprile (Fangoradio.com): senza l’aiuto, i suggerimenti, e le buone idee dei quali il lavoro di raccolta sarebbe risultato sicuramente incompleto.

“ITALIAN PIGFUCK! The Noise Rock Scene (1990-2023)” è una raccolta curata da Asbestos Digit Mixtape per Fangoradio.com

Roma, 13 Marzo 2023.

w/ ASBESTOS DIGIT

 

ASBESTOS DIGIT
is an Electronic/Avant-garde label from Asbestos City, based in Rome. Run by Andrea Prevignano.
All the music you find on Asbestos Digit is free, with some reported exceptions. If you want to contribute with a handful of euros, we will be delighted, and we will be able to fund the physical copies of the albums in our catalog.
https://asbestosdigit.bandcamp.com/

Podcast

Listen / Info
04/05/2023

IV. I Primi Ruggenti Anni Venti/Early Roaring 20's

Share

Tracklist:

  1. Six Feet Tall - Paleolithic Before Paleo Was Cool (2020, Mother Ship. Da "Be Grave With Your Life") (00'00"-02'19")
  2. I Maiali - Parassita (2022, OverDub. Da "cenere​/​CENERE") (02'18-04'27")
  3. Lasael - Drown Your Eaters (2022, Lasael. Da "Drown Your Eaters") (04'21"-05'25")
  4. Duocane - Martello (2020, Duocane. Da "Sudditi") (05'23"-07'59")
  5. Batsalsa Experience - Aria (2022, Grandine. Da "Astrea") (07'57"-11'22")
  6. Gufonero - Polaroid (2021, Vollmer Industries. Da "Ipnagogico") (11'18"-14'29")
  7. Catorcio - Colerdose (2022, Zero Produzioni. Da "Catorcio") (14'20-20'01)
  8. Lleroy - Bava (2022, Overdrive. Da "Nodi") (19'58"-23'21")
  9. Opium/Absinth - Burn The Bear (2021, Brigante. Da "Nullified Thoughts") (23'21"-26'12")
  10. Stormo - Sorte (2023, Prosthetic. Da "Endocannibalismo") (25'59"-28'40")
  11. Üt - Zeuda (2022, Taxi Driver. Da "Il Pozzo E La Piramide") (28'40"-31'04")
  12. Hate And Merda - Andrà Tutto Muori (2022, Dio Drone. Da "Ovunque Distruggi") (31'04"-35'33")
  13. ELM - Whole Year Inn (2020, Bronson. Da "The Wait") (35'32"-39'37")
  14. Reverie - Safe (2021, Zegema Beach. Da "Everything Repeats Itself Forever") (39'37"-41'59")
  15. Strebla - Carne (2021, The Ghost Is Clear. Da "Cemento") (41'58"-45'54")
  16. Baratro - Vilification (2021, Sangue Dischi. Da "Terms And Conditions") (45'52"-48'08")
  17. Nitritono - Re Di Pietra (2020, I Dischi Del Minollo. Da "Eremo") (48'06"-52'25")
  18. Robox - Thot (2022, Overdrive. Da "Robox") (52'25"-55'30')
  19. Zolle - M'io (2020, Subsound. Da "Macello") (55'26"-59'08")
  20. KHA! - My Hands (2023, Grandine. Da " Ghoulish Sex Tape") (59'08"-1h01'44")
  21. Exhibit - Eisoptrofobia (2023, Controcanti Produzioni. Da "Folli Rei" (1h01'44"-1h03'49")
  22. Melee - Pizza (2020, Araki. Da "Melee") (1h03'49"-1h07'55")
  23. Lingua Serpente - Spitted (2020, Shove. Da "Anachronistic Futuristic") (1h07'42"-1h09'45")
Listen / Info
20/04/2023

III. Bleeding From Tinnitus/Sanguinare Per Acufene

Share

Tracklist:

  1. Morsura - Ad Un Passo (2017, Only Fucking Noise. Da "Morsura") (00'00"-02'39")
  2. Luciferi - Solfurea (2014, L'Odio Dischi. Da "Fiat Lux") (02'35"-06'00")
  3. Buzz Aldrin - White Church (2010, Ghost/Unhip. Da "Buzz Aldrin") (05'30"-09'15")
  4. Lorø - Choke (2018, Drown Within. Da "Hidden Twin") (09'05")
  5. Buñuel - This Is Love (2016, Tannen. Da "A Resting Place For Strangers") (11'49"-14'46")
  6. Spirale - Atto Di Dolore (2018, Toten Schwan. Da "Carne Della Mia Carne") (14'41"-18'30")
  7. Volta - Blu-Lit Soundtrack (2018, Coypu. Da "Remap") (18'24-20'30")
  8. Turin Horse - The Regret Song (2018, Shove. Da Untitled EP) (20'25"-23'49")
  9. Marnero - A.C.H.A.B. (2018, Dischi Bervisti. Da "Quando Vedrai Le Navi In Fiamme Sarà Giunta L'Ora") (23'42"-26'32")
  10. Pontecorvo - Modena (2016, Pontecorvo. Da "Pontecorvo EP") (26'29"-29'17")
  11. Gli Altri - All'Orizzonte (2013, Bori Punk Asso. Da "Fondamenta, Strutture, Argini") (29'15"-33'33")
  12. BUZZØØKO - Love Is Indie Hair (2017, RetroVox. Da "Giza") (33'26"-36'21")
  13. Kint - Last On List (2018, È Un Brutto Posto Dove Vivere/To Lose La Track. Da "Stoned Immaculate") (36'20"-40'16")
  14. Ludmilla Spleen - Rosabella (2020, Artista Anch'Io. Da "Gennariello") (39'53-43'43')
  15. Demikhov - A Two​-​Headed Zeus Appears To Vladimir Demikhov (2016, Dio Drone. Da "Experimental Transplantation Of Vital Organs") (43'47"-48'07")
  16. ZiDima - Emme (2020, I Dischi Del Minollo. Da "Del Nostro Abbraccio Ostinato In Questa Crepa In Fondo Al Mare") (48'08"-49'07")
  17. Il Vuoto Elettrico - Le Lacrime Di Dio (2015, Dreamingorilla. Da "Virale") (49'35"-52'57")
  18. Tagliabuio - L'Ombra Del Patibolo (2010, Tagliabuio. Da "3") (52'54-55'56")
  19. Autunno - Cartoline (2017, To Lose La Track. Da "Caderiva") (55'50"-58'05")
  20. Marmo - Babele (2019, Marmo. Da "Babele") (57'55"-1h00'11")
  21. Mooth - MDMA (2013, Martiné. Da "Slow Sun") (1h00'05"-1h03'00")
  22. Cani Dei Portici - Cave Canem (2013, Toten Schwan. Da "Cave Canem EP") (1h02'55"-1h05'06")
  23. A Flower Kollapsed - Uniformity (2012, Shove. Da "A Flower Kollapsed") (1h05'04"-1h08'24")
  24. Ruggine - Babel (2014, Vollmer Industries. Da "Iceberg") (1h08'23"-1h11'23")
  25. Die Abete - L'Antropologa/Il Trend Del Declino (2017, To Lose La Track. Da "Senza Denti") (1h11'23"-1h13'21")
  26. Glad Husbands - The Weight Of The Diving Suit (2012, Whosbrain. Da "God Bless The Stormy Weather") (1h13'17"-1h15'50")
Listen / Info
06/04/2023

II. Preparation For Combat/Prepararsi A Combattere

Share

Tracklist:

  1. Silbato - Flowers Grow Of Her Head (2004, Shove. Da "5*4") (00'00"-'1'37")
  2. Taras Bul'ba - Miyuki (2005, Wallace. Da "Incisione") (01'34"-04'51")
  3. Agatha - My Teacher Plays In A Metal Band (2005, Vurt. Da "Greetings From S.sg") (04'45"-07'54")
  4. Spriggan - Lidia (2001, Edwood. Da "Doormate") (07'46"-11'27")
  5. Il Teatro Degli Orrori - E Lei Venne! (2007, La Tempesta Dischi. Da "Dell'Impero Delle Tenebre") (11'21"-14'00")
  6. Mesmerico - Silos (2009, Octopus. Da "Magnete") (13'59"-15'33")
  7. Oginoknaus - Monster (2004, Vacation House. Da "Oginoknaus") (15'32"-17'11")
  8. Lucertulas - Partum (2007, Robot Radio. Da "Tragol De Rova") (17'09-19'21")
  9. OvO - Mammut (2006, Load. Da "Miastenia") (19'20"-22'17")
  10. Gerda - Né Io Né Noi (2005, Wallace/Shove. Da "Gerda") (22'17-25'21")
  11. Logan - Like A Stray Dog (2003, Psychotica Records. Da "Love, Said Gas") (25'18-28'47")
  12. Il Torquemada - The Killer (2008, Jestrai. Da "The Killer EP") (28'47"-31'16")
  13. Hiroshima Rocks Around - I'm Beauty When I'm Sick (2005, NO=FI Recordings. Da "HRA 666") (31'10"-33'03")
  14. Putiferio - Give Peace A Cancer (2008, Robot Radio. Da "ate ate ate") (33'02"-37'32")
  15. Tastiera - IV (2009, Que Suerte!. Da "What Before How") (37'32-39'08")
  16. MoRkObOt - Robot Rolls Rodeo (2005, Lizard. Da "MoRkObOt") (39'00"-41'05")
  17. Sant'Antonio Stuntmen - Elvis (2006, Black Nutria. Da "Into The Aorta") (41'04"-42'40")
  18. Beirut - Pleasure Of Listen (2003, Psychotica. Da "The Beirut") (42'37"-48'07")
  19. Kelvin - Go Way (2002, Kelvin. Da "CD01") (48'05"-50'08")
  20. Dead Elephant - Introducing My Eye In Flames (2008, Cycic Lab. Da "Lowest Shared Descent") (49'55"-53'56")
  21. Candies - To Connect (2001, Turn. Da "Leaving Our Homes") (53'29"-55'45")
  22. Edible Woman - The Different Top (2004, Psychotica. Da "Spare Me/Calf") (55'44"-58'42")
  23. Black Engine - Bones Circus (2007, Wallace. Da "Ku Klux Klowns") (58'37"-1h01'05")
  24. Guinea Pig - Die! (2004, Psychotica. Da "Guinea Pig") (1h01'05"-1h04'59")
  25. Zu - Mimosa Hostilis (2009, Ipecac. Da "Carboniferous") (1h04'59"-1h09'05")
  26. Bebe Rebozo - Sakura Sena (2002, Furt Core. Da "Voglio Essere Un Ninja E Vivere Nell´Ombra") (1h09'05"-1h10'57")
  27. Buzzer P - Mustafà (2001, Vurt. Da "... Waitin' For A Major") (1h10'54"-1h13'54")
  28. Cani Sciorrì - C.D.P.S. (2001, Cani Sciorrì. Da "Club") (1h13'54"-1h15'52")
  29. Red Worms' Farm - 4 (2001, Halley. Da "Red Worms' Farm") (1h15'45"-1h17'35")
  30. Stayer - Falling Down (2002, Drillerprod. Da "Tragic EP") (1h17'35"-1h23'33")
Listen / Info
23/03/2023

I. Noise Rock Monkey Boys/I Ragazzi Scimmia Del Noise Rock (1990-2000)

Share

Tracklist:

  1. Bre Beskyt Dyrene - Aspen (1999, Aquefrigide. Da "Acquefrigide") (00'00"-03'24")
  2. Jinx - Deep Down (1997, Vacation House. Da "Half") (03'14"-05'47")
  3. De Glaen - Dueuno (1998, Cockney Music. Da "De Glaen") (05'48"-09'30")
  4. One Dimensional Man - Your Wine (1997, Wide. Da "One Dimensional Man") (09'28-11'30")
  5. Jasminshock - Hysterical Barrio (2000, Wallace. Da "Passing Complexion") (11'25"-14'48")
  6. This Evol Taste - Tcs (1994, Vinyl Crew. Da "This Evol Taste" 12") (14'46-21'27")
  7. Twig Infection - Tribeca Dreamin (2000, Free Land. Da "Home Is Female Tomorrow Singular") (21'23"-23"40")
  8. Meathead - Drone (1994, Sub/Mission. Da "Bored Stiff") (23'27"-27'30")
  9. Veronica Voss - File 215 (1994, Scum In Trance. Da "Antipop") (27'17"-29'36")
  10. Keen Toy - Trying To Understand (1997, Indigena. Da "Wake Up") (29'31"-32'43")
  11. Noisext - Headcrusher (1994, PCP Entertainment. Da "Welcome To My Head" 7") (32'35"-34'12")
  12. Crunch - Free Thinking Vacant Bullet (1995, Vacation House. Da "Trigger Happy Trespasser") (34'08"-38'00")
  13. Uzeda - Save My Snakes (1994, Strange Fruit. Da "Peel Session 8/5/1994") (37'57"-41'00")
  14. Glomming Geek - Screaming Inside You (1990, V.I.T.R.I.O.L. Da "Dog's Head") (40'59"-45'15")
  15. Starfuckers - Saturazione (1991, Electric Eye. Da "Brodo Di Cagne Strategico") (45'14"-48'55")
  16. Silken Barb - Crowned (1997, Free Land. Da "Silken Barb") (48'51-50'50")
  17. Redrum - Jackass (1991, Electric Eye. Da "Bray Loud" 7") (50'40"-53'36")
  18. White Tornado - I Don't Give A Shit (1997, Free Land. Da "From Hand To Mouth") (53'33"-55'22")
  19. Joyce Whore Not – CaCO (1996, Joyce Whore Not. Da "Co.Mind") (55'19"-59'48")
  20. Pornography - Blind Person (1998, Wallace. Da "Car") (59'46"-1h03'51")
  21. Phonorakes - Fino In Fondo (1998, Rumble Fish Corporation. Da "Al Di Là Di Tutto") (1h03'40-1h07'01")
  22. Turn - F451 (1997, Free Land. Da "Under My Skin") (1h07'00"-1h10'11")
  23. Holy Guns Inc. - Red Hook (1991, Black Hand. Da "Holy Guns Inc." 7") (1h10'04"-1h12'32")
  24. Debord - Nel Buio (1996, Fridge. Da "Debord") (1h12'32"-1h17'05")
  25. Infranti - Caduto (1996, Infranti. Da "Frantumi") (1h16'53"-1h19'02")
  26. Sinatra - Buzz Meeks (1997, Rumble Fish Corporation. Da "Sinatra" 7") (1h19'02"-1h20'13")